info@fabricaharmonica.it
Tel: +39 393 9145351 - +39 06 97271671 - +39 347 9171537 - +39 328 3328689

EDIZIONE 2020

musicaurbis.jpg

LUCIANO POMPILIO

L’ARTE DELLE SEI CORDE

22 luglio 2019 

Chiostro San Francesco, Trevi

ore 21,30

BIGLIETTI: € 10,00 intero / € 7,00 ridotto

BIOGRAFIA

Si diploma in chitarra classica nel 1990 presso il conservatorio “U. Giordano” di Foggia con il massimo dei voti. Parallelamente studia musicologia presso l’Università di Lettere e Filosofia di Bologna  conseguendo la Laurea D.A.M.S.con l’analisi del Nocturnal di Britten in Semiologia della musica. Dopo importanti esperienze solistiche e con varie formazioni, si è unito in duo con G. Caputo imponendosi all’attenzione della stampa e degli addetti ai lavori vincendo in questa formazione 15 primi premi, tra i quali spicca il concorso di Montelimar (Francia), il concorso più importante al mondo per duo di chitarra.

Ha suonato per importanti istituzioni musicali in tutta Europa, Asia e America.

Contemporaneamente ha seguito il Corso Triennale Internazionale di Formazione Concertistica presso l’Arts Academy di Roma, laureandosi con il massimo dei voti, sotto la guida del maestro Stefano Palamidessi, perfezionandosi inoltre con David Russel, Alberto Ponce, Hopkinson Smith, Angelo Gilardino, David Starobin, Carlos Bonell ed i fratelli Sergio ed Odair Assad.

Ha effettuato registrazioni televisive e  radiofoniche per rai 3  per RadioTre ,Radio Vaticana a Roma, Radio Ucraina, France Musiques, ecc. Per Tele Padre pio è stato ospite sia come solista che in varie formazioni cameristiche alla trasmissione televisiva in mondo visione “La Bibbia Giorno e Notte”.

I suoi cd sono regolarmente trasmessi da radio vaticana.

Tiene regolarmente Master Class in Italia e in varie parti del mondo: Corea, Polonia, Germania, Usa, Argentina.

Ha collaborato con diversi quartetti d’archi “ Prima Vista Quartet” di Varsavia e “Rimsky Korsakov Quartet” di San Pietroburgo e con importanti orchestre eseguendo i maggiori concerti per chitarra sia da solista che per due chitarre e orchestra. Nel 2007 la prima assoluta nazionale  e la seconda mondiale The book of Signs di Leo Brower per due chitarre e orchestra.

Ha inciso 8 CD’s  con varie formazioni: per due chitarre, per due chitarre e voce (con la soprano inglese Anita Biltoo), per due chitarre e orchestra (Concerto di Teresa Procaccini dedicato al Duo Caputo Pompilio), chitarra e quartetto d’archi (Rimsky Korsakov String Quartet) e ad aprile 2016 il lavoro solistico “Tribute”.

E’ direttore artistico del Festival Internazionale di chitarra “Città di Manfredonia” e della Stagione Concertistica internazionale “In concerto” a San Giovanni Rotondo.

E’ stato docente di chitarra presso il Conservatorio di Musica “Umberto Giordano”di Foggia. Attualmente è docente presso SMIM a San Giovanni Rotondo. Suona una chitarra del liutaio tedesco Antonius Muller e usa corde D’Addario composites j45.

PROGRAMMA DEL CONCERTO

S. BACH (1685-1750) 
Preludio, fuga e allegro Bwv 998
M. CASTELNUOVO – TEDESCO (1895-1968) 

Caprichos de Goya op. 195
Francisco Goya y lucientes
Sueño de la Mentira y Inconstancia

F. SOR (1778-1839) 

Introd., tema e variazioni op. 9 sull’aria
“O cara Armonia” del Flauto magico di Mozart

D. BOGDANOVIC (1955)

Six Balkan Miniatur for World Peace
Jutarnje Kolo (Morning Dance)

Žalopojka (Lament)
Vranjanka
Makedonsko Kolo (Macedonian Dance)
Široko (Wide Song)
Sitni Vez (Tiny-knit Dance)

BARRIOS MANGORE’ (1885-1944)

Sueño en la Foresta

 La Catedral
Preludio
Andante religioso
Allegro solenne

X