info@fabricaharmonica.it
Tel: +39 393 9145351 - +39 06 97271671 - +39 347 9171537 - +39 328 3328689

EDIZIONE 2020

MICHELE CHIARAMIDA

Early Music, Organo & Clavicordo

  • Date
    27 / 31 agosto 2020
  • Modalità
    In presenza e on line
  • Focus
    Repertorio tastieristico italiano nel Seicento
  • Struttura
    un minimo di 4 lezioni per allievo, workshop ensemble
  • Limiti
    5 allievi effettivi in presenza
  • Quota frequenza
    € 200,00
  • Quote frequenza online
    4 lezioni con rilascio Diploma: € 250.00
    Singola € 70,00/ora

Il corso sarà incentrato sullo studio dei molteplici aspetti inerenti l’esecuzione del repertorio seicentesco italiano per tastiera. Attraverso sessioni di studio su brani del repertorio oggetto del corso, si affronteranno temi di tecnica della tastiera, l’analisi di forme e tecniche compositive e i principali schemi per l’improvvisazione e la modalità. 
Per le sessioni di lavoro sarà utilizzato l’organo del 1509 conservato presso la Chiesa di San Francesco a Trevi e diversi modelli di clavicordo, messi a disposizione dal docente e provenienti dalla sua collezione privata.
Il corso è rivolto a studenti di qualunque livello e i brani di repertorio potranno essere concordati con il docente sulla base delle esigenze formative espresse.

The course will focus on the study of the many aspects about the performance practice of Italian seventeenth-century repertoire for keyboard. Through study sessions on pieces from the repertoire, will be addressed many topics as keyboard technique, analysis of forms, compositional techniques, schemes for improvisation and modality. For the sessions will be used the organ of 1509 preserved in the Church of San Francesco in Trevi and various clavichord models made available by the teacher and coming from his private collection.
The course is aimed at students of any level and the repertoire pieces can be agreed with the teacher on the basis of the expressed training needs.

Curriculum

Michele Chiaramida, organista e clavicembalista, è docente di Pratica organistica, Modalità e Canto Gregoriano presso il conservatorio «O. Respighi» di Latina. Laureato in lettere presso l’Università degli Studi di Roma «La Sapienza» (indirizzo musicologico), si è in seguito perfezionato nella prassi del basso continuo presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra. È impegnato in attività di ricerca sulla prassi pedagogico-musicale antica e i sistemi modali nei repertori tastieristici antichi (in preparazioni un volume specifico). Si dedica alla diffusione del clavicordo intrecciando l’attività divulgativa e concertistica con quella di costruttore secondo tecniche e materiali rilevati dalle fonti storiche. Ha pubblicato per le edizioni Armelin di Padova un volume dal titolo Opus Alienum. Funzioni e significati del Canto Gregoriano.

Michele Chiaramida teaches Organ, Modality and Gregorian Chant at the Conservatory of Latina. After the diplomas in Organ and in Harpsichord (1990, 1994) and the degree in Musicology (2000) with a dissertation on musical pedagogy of Girolamo Chiti, he has been dedicated on Continuo playing and renaissance/baroque keyboard repertoire. At the moment he is interested in studying the modal systems and the early musical pedagogy and he’s preparing a volumes on it.Recently he has published a volume on Gregorian Chant titled Opus Alienum. Funzioni e significati del Canto Gregoriano, ed. Armelin, Padova.

X